FORMAZIONE PER LA CRESCITA PERSONALE E PROFESSIONALE

comunicazione-interculturale-pagina

Comunicazione interculturale

L’intelligenza relazionale. Oltre le differenze ed il pregiudizio etnico.

Descrizione

L’universo multietnico nel quale siamo immersi ci impone oggi di sviluppare una nuova abilità che rappresenta l’evoluzione di quella che viene comunemente definita “intelligenza sociale”. Una nuova capacità relazionale che definiamo “intelligenza interculturale”, basata sulla competenza antropologica ed etnologica, che coniugata con la competenza interattiva, genera una capacità di comunicazione avanzata: un nuovo atteggiamento etico-relazionale capace di riconoscere le differenze culturali proprie delle diverse etnie, comprenderne il valore, imparare ad accogliere, rispettare ed integrare.

Le convinzioni di ogni popolo, l’etica del comportamento, del rispetto delle regole di relazione ed accesso agli spazi altrui, i limiti della confidenza, la gestione delle emozioni, il controllo dell’aggressività, la comunicazione non verbale, sono declinati nelle differenti culture, in forme molto diverse, la cui conoscenza deve essere parte integrante della competenza linguistica e condizione essenziale per la gestione delle relazioni con gli ospiti che provengono da ogni parte del mondo.

Obiettivi

Acquisire la conoscenza e la capacità relazionale necessarie per stabilire rapporti positivi con le persone appartenenti a culture diverse. Imparare a superare stereotipi e pregiudizi e ad accogliere in modo conforme alle aspettative, nel rispetto delle convinzioni culturali proprie di ogni individuo e di ogni etnia.

Vantaggi

Superare tutte le difficoltà connesse con l’etnocentrismo e l’egocentrismo antropologico; in particolare sviluppare la capacità di accogliere, ospitare, intrattenere e suscitare gradimento.

A chi è rivolto

A tutti i professionisti che nella loro attività sono impegnati a stabilire e consolidare relazioni con persone appartenenti a culture diverse.